Magia cerimoniale

di Anna Fraddosio 1

Cos’è la magia cerimoniale? La magia cerimoniale è quel tipo di magia dove si utilizzano formule magiche con lo scopo di ottenere qualcosa, richiamando a se forze spirituali.

Chi pratica la magia cerimoniale, appunto, si basa su invocazioni ed evocazioni di spiriti, durante il rito pronuncia formule magiche o di richiamo che dovrebbero comandare un particolare spirito a fare ciò che si vuole. Inoltre nella magia cerimoniale si è soliti usare cristalli, candele, pietre ed erbe, che con la loro energie aiuterebbero il praticante e il rito stesso a compiersi al meglio, si utilizzano poi, anche amuleti, simboli, sigilli o rune, pentacoli che servono per proteggere da spiriti maligni che non vogliono che si porti a termine il rito.

Il praticante è solito chiamare nel circolo magico lo spirito di cui ha bisogno, esso può presentarsi sotto forma di presenza o solo come energia.

Questo tipo di magia può essere utilizzata sia per magia nera, richiamando forze maligne al quanto pericolose, sia per la magia bianca richiamando spiriti buoni di luce e pace, anche in questo caso però bisogna stare ben attenti, perché vampiri energetici o spiriti maligni potrebbero intromettersi nel rito per non farlo portare a termine, è bene quindi praticare questo tipo di magia, con accurata cautela, richiamando sempre e chiedendo aiuto agli spiriti e agli elementi di proteggervi durante il rituale.

Commenti (1)

  1. Io credo solo nella magia della figa! Le altre sono solo puttanate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>