Rito di Afrodite, il bagno con petali di rose

di Morgana Commenta

Oggi voglio presentarvi il Rito di Afrodite, un rituale antico molto interessante che ha come protagonista la donna ed il proprio corpo. Afrodite, dea della bellezza, spesso e volentieri si immergeva in una vasca piena di petali di rosa con uno specchio di fronte per guardare la propria bellezza e sentirsi bella con se stessa.

Riempire la vasca da bagno con acqua appena calda, tiepida, poi coprire la superficie dell’acqua con petali freschi di rosa colore rosa, bianco e rosso.

Prendere degli incensi ed accenderne più di uno all’aroma di rosa ed una candela rosa, musica classica di violino. Fatto questo, dovrete sciogliere i capelli sulle spalle, lasciandoli cadere sulla la pelle, poi, dovrete entrare nell’acqua sentendovi belle come una Venere che entra nel suo elemento naturale.

Dovrete lasciarvi avvolgere dall’acqua, immergervi piacevolmente e completamente e sentire come ogni cellula del corpo e pensiero diventano belli e positivi.

All’interno della vasca cercate di accarezzare le proprie gambe, le braccia, la pancia sentendo la morbidezza della pelle sotto le proprie dita e pensare a quanta bellezza vi sia in tutto questo.

Dovrete pensare a tutte le volte che si è state innamorate, all’emozione di quei momenti, alla bellezza della vita e all’arricchimento che l’amore.

Cercate di avere questi pensieri il più a lungo possibile, sentendo sempre più intensamente di essere belle e desiderate, secondo il rituale è possibile procurarsi del piacere anche erotico, in qualsiasi possibile modo, ma non so dirvi se fa parte del reale rituale o è stata aggiunta poi questa parte.

Quando vi sentirete sufficientemente appagate da questo bagno di piacere e bellezza, dovrete uscire dalla vasca da bagno, lentamente e ritualmente, come una Venere che esce dalla spuma del mare, andare davanti allo specchio, ammirare il proprio corpo bagnato dall’acqua, con qualche petalo di rosa attaccato alla pelle ed esclamare ad alta voce:

sei bellissima!

Completare il rito cospargendo la propria pelle con olio di rosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>